MakerAlfieri

https://www.avvenire.it/attualita/pagine/quirinale-mattarella-premia-29-giovani-alfieri-della-repubblica


Bravi ragazzi, alla fine i risultati arrivano.
Il vostro lavoro, fatto di pomeriggi al makerspace, di sacrifici durante le ore di ritaglio, fatto di determinazione nel dare una forma concreta alla vostra idea, alla fine, vi ha premiati.

Ricordo ancora quando giravate a torso nudo nel fablab con tutti i fili attaccati, ricordo le scosse prese per mettere a punto lo stimolatore elettrico fatto da elettrodi comprati su un sito cinese per risparmiare.

Ricordo i messaggi e le EMail scambiate nel gruppo per trovare soluzioni idonee al progetto, soluzioni che non si trovavano e si doveva ricominciare ad ogni tentativo chiedendo al direttivo del FabLab di sostenere una spesa per acquistare il materiale.

Ed ora, quando meno ce lo aspettavamo, un riconoscimento così alto e nobile.

Non tanto per il lavoro in se, ma per lo spirito che vi ha guidati ed accompagnati in questo percorso scolastico divergente che di scolastico ha poco ma che insegna a tutti tante cose sul senso di una community di appassionati di tecnologia che vuole andare oltre ai programmi didattici e ministeriali, che vuole vuole andare oltre alle dinamiche della scuola pubblica e che prende forma grazie a tutti quelli che ci credono.

Potevate fare qualcosa di profittevole o di divertente e invece avete fatto qualcosa per aiutare gli altri nei momenti di difficoltà ed è questo il vero valore aggiunto di questa community di spaciugatori, sognatori, poco inclini all’imprenditorialità al lucro e ai soldi e che, senza volerlo o senza saperlo, cambiano il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “MakerAlfieri”