Programmazione: una cosa per bambini!

Coding at the Whites House: la locandina dell'evento
La locandina dell’evento!

Il 3 gennaio 2014 abbiamo organizzato, a casa mia, “Coding at the Whites House”: un pomeriggio dedicato alla programmazione scratch e alla robotica rivolto a bambini di quinta elementare.

Il titolo della giornata direi che si commenta da solo!

L’idea è nata per caso un pomeriggio di ottobre quando sono venuti a fare merenda a casa nostra alcuni compagni di classe di Matilde, la nostra figlia più piccola. Uno di loro entrando ha visto il robottino Lego e ne è rimasto affascinato, al punto che, tornando a casa, ha detto ai suoi genitori che vuole fare l’ITIS!

Così ho promesso a tutti loro che durante le vacanze di Natale avrei organizzato un pomeriggio dedicato alla robotica. Poi nel frattempo a scuola ci siamo buttati dentro Scratch e ho pensato di chiedere aiuto a Maurizio Conti per unire le due cose.

Purtroppo lo spazio limitato ci ha costretti ad accogliere un gruppo ristretto di bambini, ma ci siamo davvero divertiti. Siamo partiti dalla robotica, con la realizzazione di un semplice programma per Lego NXT EV2, per poi passare alla programmazione Scratch.

 

Robotica

Dopo una breve introduzione sulle caratteristiche del robot NXT EV2, siamo passati alla descrizione dell’ambiente di programmazione a blocchi fornito insieme robot e abbiamo realizzato un semplice programma di inseguimento che aziona i motori quando il sensore ad ultrasuoni rileva un oggetto ad una distanza inferiore a 40 cm.

Programmazione Scratch

Se “la pecora fa muu e la mucca fa bee”, chi l’ha detto che il gatto fa miao?!
Noi allo ScratchCat ne abbiamo fatte fare di tutti i colori!

La disponibilità di numerosi portatili, rispetto all’unico NXT, ha permesso a Maurizio di fare mettere a tutti, genitori compresi, le mani in pasta, come è possibile vedere nella photogallery.

Ci rivediamo allo Scratch Day!

Di seguito, una breve photogallery del pomeriggio (mancano solo le foto della merenda, ma eravamo tutti troooooppo impegnati!!!).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Programmazione: una cosa per bambini!”